Progetto didattico
      Processo Esperienziale di Riconoscimento

        verso l'arte della meditazione empatica, ideato e creato da Sidney Journo

         Conoscersi - Agire - Cambiare

          ... attraverso...

         Corpo, sensazioni percepite significative - Emozioni - Parole

 

Home

PROGETTO DIDATTICO “FORMAZIONEPER”  (scarica il testo che segue in formato pdf)

 

L’apprendimento degli strumenti operativi necessari per poter praticare il Per prevede due livelli.

 

> PRIMO LIVELLO – Operatore del Per

 

Dopo la prima seduta del Per, l’esploratore decide se vuole iniziare l’apprendimento del metodo di meditazione empatica Per, in modo da acquisire le competenze necessarie per accedere alla comunità di meditazione empatica del Per, un circuito di auto-aiuto paritetico in cui nessuno è terapeuta di nessun altro, con altre persone che hanno fatto il medesimo percorso.

 

Per accedere a tale circuito occorre effettuare:

bullet

un minimo di 6 sedute di Per (della durata da una a tre ore l’una) come esploratore;

bullet

un minimo di 3 sedute di Per come revisore;

bullet

dopo le prime 6 sedute di Per inizia la frequentazione di sei seminari collettivi di una giornata (8 ore di lavoro) per un totale di 24 ore. Tali seminari potranno essere di uno o due giorni, per la durata di un weekend. Obiettivo di tali seminari è apprendere le basi teoriche del metodo e svolgere il lavoro esperienziale. In questo contesto il candidato inizia a sperimentarsi nel ruolo di facilitatore in un contesto protetto e supervisionato.

 

Al termine del primo livello di apprendimento l’insegnante valuterà il livello di competenze acquisite al fine del rilascio di un attestato e della possibilità di entrare a tutti gli effetti nella comunità di meditazione empatica del Per, formata dalle persone che hanno svolto lo stesso percorso e hanno ricevuto l’attestato.

Nel caso in cui l’insegnante valuti che le competenze acquisite non sono ancora sufficienti, potrà indicare la necessità di un supplemento di formazione, fino all’effettivo raggiungimento delle competenze necessarie.

 

 

> SECONDO LIVELLO – Insegnante del Per

 

Per essere in grado di insegnare il metodo del Per si deve completare il secondo livello di apprendimento, volto ad approfondire il lavoro su se stessi con l’obiettivo di raggiungere la centratura necessaria per essere efficaci nel sostegno agli altri.

Per completare tale livello sono necessarie 48 ore complessive di formazione (metà delle quali di teoria, metà di pratica) che potranno essere svolte o nella modalità di due lunedì al mese (4 ore a sera) dalle ore 18 alle 23, per sei mesi, oppure nella forma intensiva seminariale (sei giornate da otto ore o tre weekend) .

A questo si aggiungono:

bullet

16 sedute da esploratori;

bullet

  8 sedute da revisori;

bullet

16 sedute da facilitatori.

 

Al termine del secondo livello di apprendimento l’insegnante formatore valuterà il livello di competenze acquisite ai fini del rilascio di un attestato di secondo livello che autorizza ad operare come facilitatore del Per nei confronti di persone che iniziano il percorso formativo di primo livello.

Nel caso in cui l’insegnante formatore valuti che le competenze acquisite non sono ancora sufficienti, potrà indicare la necessità di un supplemento di formazione, fino all’effettivo raggiungimento delle competenze necessarie.

• Home • Chi siamo • Cosa è il P.E.R. • Metodologia PER • Progetto didattico • Modulistica • Approfondimenti • Video • Link • Contatti • Esercizi Pratici • Libri da scaricare •

Inviare a info@formazioneper.it un messaggio di posta elettronica contenente domande o commenti su questo sito Web.
Ultimo aggiornamento: 07-03-15